You are hereLa favola dell'elefante ballerino

La favola dell'elefante ballerino


Ho le gambe tornite e affusolate,

ho le orecchie piccine e delicate,

glutei sodi, perfino un bel vitino!

Ma, ragazzi son proprio un figurino!

Poi mi accorgo che mentre salto e ballo

è rimasto di sasso anche il cavallo.

Elefante vuoi fare l'umorista?

Mi nitrisce l'equino dalla pista.

Quello specchio al quale stai davanti,

fa sembrare più magri tutti quanti!

Io, mi accorgo di questo bel pasticcio

ma, non riesco più a uscire dall'impiccio

e, ...........il tendone del circo ho ribaltato, con quel passo di danza articolato!

          (Morena Paolini)